award

Celebrare la Barcolana

Come ogni anno la seconda domenica d’Ottobre si svolge la famosa regata velica della Barcolana, che mette a confronto barche a vela di ogni forma e dimensione per un totale di più di duemila iscritti. Barcola: punto di riferimento, di incontro, di bagni e di passeggiata per la città di Trieste. Poche...

Read more →

Come ogni anno la seconda domenica d’Ottobre si svolge la famosa regata velica della Barcolana, che mette a confronto barche a vela di ogni forma e dimensione per un totale di più di duemila iscritti.

Barcola: punto di riferimento, di incontro, di bagni e di passeggiata per la città di Trieste. Poche città vantano un lungo mare così attrezzato e vissuto come quello di Trieste e quindi la “festa di vele” che si tiene la seconda domenica di ottobre e che si svolge a Barcola non poteva che chiamarsi Barcolana. Quest’ultima è una storica regata velica europea, nata nel 1969 per iniziativa della Società Velica di Barcola e Grignano

Ogni anno più di duemila vele si assiepano nel golfo, che è il punto più a nord del Mar Adriatico. Il percorso forma un quadrilatero a vertici fissi di circa 16 miglia (con una boa storicamente posizionata in acque slovene) e mette a confronto, sulla stessa linea di partenza, barche a vela di ogni forma e dimensione, con uno scafo di almeno sei metri di lunghezza. Per gli appassionati, il fascino della regata consiste soprattutto nella possibilità di trovarsi nello stesso contesto sportivo con i velisti professionisti e i loro giganti del mare, spesso scafi di 30 metri nati dalla matita di progettisti internazionali, e costruiti secondo gli ultimi ritrovati della tecnologia navale.

Ha una valenza mondiale per quanto riguarda le competizioni di questo tipo essendo arrivata ad essere la gara con il maggior numero di partecipanti: circa 25mila velisti e un totale di 250mila persone. Per quanto riguarda il supporto del pubblico c’è una sempre maggiore partecipazione grazie anche alla favorevole conformazione del territorio, un vero e proprio stadio della vela che consente a migliaia di persone una buona visibilità del golfo dalle alture dell’Altopiano carsico di Trieste.

Una festa che da anni attira l’attenzione non solo degli addetti ai lavori o dagli amanti di barche, ma di noi tutti perchè è una festa di terra dove si possono ammirare bancarelle di ogni genere, stand etc, e di mare con la sua gamma di barche di ogni dove, grandi, piccole, nuovi modelli e “vecchie glorie”.In questi anni la richiesta di partecipazione alla Barcolana è così aumentata da renderla un “evento mondiale” trasmesso in diretta sulle reti RAI. Trieste accoglie tutti e gli organizzatori ogni anno apportano qualcosa di più e se poi la giornata è come quella dell’ultima edizione dove cielo e mare si toccano mescolando il loro colore interrotto soltanto dal rincorrersi delle vele, allora lo spettacolo diventa mozzafiato e rende ancora più affascinante una manifestazione magica già di suo.

.

.